Giacobbe Giusti: Roy Lichtenstein

Giacobbe Giusti: Roy Lichtenstein

roy lichtenstein viena
L´arte di Roy Lichtenstein è già incorporata nell´immaginario collettivo come importante apporto alle avanguardie artistiche. Forse perché Lichtenstein stesso bevve di quella cultura popolare che dall´apparizione dei mezzi di comunicazione di masse non ha fatto altro che espandersi. La sua ispirazione estetica veniva dal fumetto, uno dei mezzi più popolari della cultura di massa. Ma anche a livello tematico Lichtenstein si nutrì del triviale giorno dopo giorno, di una vita indottrinata per i mezzi di comunicazione, della pubblicità e gli stereotipi socioculturali che propagava.

Lichtenstein seguì la tradizione delle avanguardie moderne che consistevano nel paradosso di uccidere l´arte stessa, di estrarle l´ultimo pizzico di dominio tecnico ed estetico man mano che ci si avvicinava, per eccellenza, all´antitesi dell´arte: la cultura popolare. In quest´ultima non c´era niente di quell´elitarismo e purismo abituale presente nell´arte. E in questo modo, ed in analogia alla complessa logica dell´arte stessa, liberò l´arte dai suoi ultimi ormeggi e fondò le sue fondamenta in tutto ciò che è tanto caratteristico dell´arte moderna.

Nel 1961 incominciò a dedicarsi al disegno in bianco e nero, ossessione che durerà fino al 1968 e che si terminerà in un´impressionante serie di lavori radicalmente innovatori che si potranno vedere nell´Albertina a Vienna.
http://blog.only-apartments.it/roy-lichtenstein-vienna/
http://www.giacobbegiusti.com

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: